annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Il Risveglio

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Il Risveglio

    ...Qualcosa si è risvegliato...
    Fuggite!
    Tyrant | Amministratore Zulu Hotel Italia




  • #2
    Posai spada e scudo ai piedi del letto, mi sdraiai per poco.

    "Questo va bene. Proviamo."
    Mi diressi in un locale dal quale provenivano schiamazzi, risa, canti e musiche. Il colore rosso delle luci e l' aria di spensieratezza erano di certo invitanti.
    La porta d' ingresso era illuminata da una fioca fiammella di una lampada ad olio che illuminava quanto bastava per vedere la maniglia.
    Entro, il salone era in festa.
    Uomini con camicie sbottonate, ballerine in abiti succinte intrattenevano i clienti e le cameriere, anchesse provocanti, non avevano diffcoltà a farsi ordinare altre pinte; vere professioniste.
    Facendo attenzione a non scontrarmi con qualcuno di troppo ubriaco raggiunsi il bancone. "Una pinta di birra......nanica".
    Mi guardai intorno bevendo con discrezione e lasciandomi inebriare dalla spensieratezza di quel posto. "Non è male" - "Oste! Un' altra!" Alla seconda l' alcool iniziava ad avere il suo effetto inibitorio: rumori sordi, riflessi lenti e quel forte senso di...... di dover andare in bagno. Ci andai.
    Ero decisamente brillo.
    Al rientro in sala ordinai la terza pinta urlando dalla porta del bagno e raggiungendo il bancone abbracciai e sculacciai qualche cameriera. "Grazie caro. Squisita"
    Finita la terza salii al piano di sopra, quello riservato per intenderci. Con diverse camere da letto, il corridoio ben illuminato e i fini ornamenti lungo le pareti era il tipico posto nel quale saresti tornato. In fondo al corridoio una vecchia signora si preoccupava di tenere i conti delle sue "dipendenti" e del pagamento della prestazione. Le lascio quanto dovuto ed entro in una camera libera.
    Barcollando guarda la ragazza che mi si presenta davanti; carnagione olivastra, capelli ed occhi neri: era straniera. Chissà se era stata portata li dai pirati di Bucca come schiava. Non ci pensai molto.
    CI avvicinammo uno al fianco dell' altra. Ci piacevamo. Iniziammo a baciarci piu preoccupati di spogliarci nel mentre. Le baciai il collo, il seno ormai nudo e cascammo sul letto presi da un irrefrenabile voglia.
    Lei, sopra di me, continuava baciarmi. I suoi baci erano stupendi, le labbra erano morbide e le nostre lingue perfettamente sincronizzate. Iniziò a baciarmi il collo, poi il petto, poi continuò a scendere.
    Continuammo fino a che il nitrire di un cavallo non suscito la mia attenzione. "Un cavallo?! fuori la porta?!"
    Aprii gli occhi e mi trovai nel mio letto con il mio destriero che mi fissava dalla porta da lui aperta. Gli tirai una scarpa.
    Guardai ai piedi del letto, la mia spada era ancora li, ancora dritta.
    Buon risveglio.
    Ultima modifica di vengard; 01-02-2016, 15:18.
    Vengard



    Originariamente inviato da DrakonEsox
    Xche pensi di poterlo fare anche tu liberamente?
    Ma chi ti conosce... occhio.
    Originariamente inviato da NihlusZHI
    Non tirare troppo la corda Vengard.

    I Goblin eccellono nelle arti in cui occorre sparire dalla vista e quindi spesso si prestano al mestiere di assassino

    I Goblin reputano il rispetto un qualcosa di completamente separato dal bon-ton

    Nessuno potrà mai comandare un Goblin, giovane o vecchio che sia

    Ciò che porta a considerare i Goblin “stupidi” è infatti la loro completamente assente capacità di domare le proprie pulsioni, istinti, desideri, paure e passioni. Questo rende il goblin la creatura caotica per eccellenza. Un piccolo desiderio, nella mente di un goblin, diventa improvvisamente un’ossessione

    Non sono state rare delle epiche battaglie per la contesa di profondi cunicoli sotterranei. Nani e Goblin furono tra le prime che entrarono in conflitto per il dominio del sottosuolo nella millenaria storia di Sosaria


    Commenta


    • #3

      Per caso questo?

      Beolth Bloodlight of Wind [ZoE]
      What is dead may never die.
      Chi ha voluto il 140?

      Commenta


      • #4
        gli fate una quest fuori di casa agli zoe?
        sigpic

        B'aaz'zinator [ReV] - sword svantaggiato di quinto

        Commenta


        • #5
          Originariamente inviato da tesdrumoge87 Visualizza il messaggio
          gli fate una quest fuori di casa agli zoe?
          LvL.. Grazie ^^


          Coraline Jones [LvL] - Ranger 5!
          Kaell De Varell [LvL] - Paladin 5!
          Ariel [LvL] - Farmer 4!
          Jepso [LvL] - Worker 4!

          Commenta


          • #6
            Originariamente inviato da tesdrumoge87 Visualizza il messaggio
            gli fate una quest fuori di casa agli zoe?
            Originariamente inviato da Jepso Visualizza il messaggio
            LvL.. Grazie ^^
            Ammoniti, il regolamento è questo http://www.gamesnet.it/f752/info-reg...osaria-754795/

            Continuate sul Plaza se volete.

            Commenta


            • #7
              Lo stoppino della candela era quasi finito quando finalmente Breaker alzo lo sguardo, era stato tutto il giorno a firmare documenti e leggere scartoffie burocratiche, e in quanto barbaro la sua mente si affaticava molto velocemente quando impegnata in questo genere di cose. Era stata una giornata lunga e noiosa e tutto quello che desiderava era uscire da quell'ufficio e andare alla taverna a passare un po di tempo in spensieratezza. Così chiuse la grossa porta in legno e si avvio per le strade di Delucia, però prima di andare a rilassarsi si ricordò che doveva controllare un ultima cosa e cosi entrò nella sede della sua gilda e li si assicurò che tutto fosse in ordine, arrivato all'ultimo piano decise di prendersi qualche minuto per osservare l'orizzonte e sedendosi su una panchina lascio scorrere i penseri. A un certo punto il suo sguardo si concentro sulla statua rappresentativa degli LvL, quell'opera era enorme per non parlare della bellezza dei colori, nero e oro i suoi preferiti; ma proprio mentre stava contemplando la statua notò una cosa in solita, c'era qualcosa li vicino sul pavimento, i colori erano gli stessi della gilda ma non capiva di cosa si trattasse, allora si alzò e si avvicino per esaminare meglio quell'oggetto, lo prese in mano e si rese conto che era semplicemente un piccolo quadernetto. Pensò fosse stato messo li da qualcuno delle Vecchie Leve, ma quando lo aprì ciò che lesse lo sconvolse.

              Un solo pensiero gli pulsava nella mente "avvertire tutti", cosi tenendo quel messaggio nella mano destra si precipitò giu dalle scale e comincio a correre verso casa di Suleiman, dovevano sbrigarsi.
              - Lord Breaker of Delucia
              Originariamente inviato da TyrantZHI
              nessuno vi obbliga a scrivere sul forum la vostra, povera e inutile, opinione...
              L'ADMIN SONO IO

              Commenta

              Sto operando...
              X