annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

[Editto] Jhelom

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • [Editto] Jhelom





    Statuto e Leggi di Jhelom

    Lo statuto di Jhelom è un ordinamento flessibile; ovvero si intende che esso indica i principi basilari, lasciando che tutto il resto sia plasmato dalle leggi che a loro volta possono cambiare lo statuto.

    Le leggi di Jhelom sono emanate dal conte della città. Il Conte è nominato dalla Corona, che gli affida il potere Esecutivo,Legislativo e Giudiziario nel suddetto territorio. Le leggi emesse dal Conte sono di grado inferiore rispetto a quelle del Re, e quindi in caso di antinomia, cioè contrasto tra due norme, viene applicato il criterio gerarchico che prevede l’annullamento con effetto retroattivo della norma gerarchicamente più debole.


    Statuto di Jhelom
    • 1- La città di Jhelom è un urbe del regno Order e fedele alla Corona.
    • 2- I poteri della città sono in mano al Re o ad una personalità da lui delegata che ne fa le veci.
    • 3- Le leggi e i Principi del Regno Order sono riconosciute ed adottate, senza alcuna possibilità di deroga, dalla città di Jhelom.
    • 4- La cittadinanza è uno status che viene riconosciuto a determinati soggetti che ne hanno i requisiti.
    • 5- Libertà religiosa, all’interno del territorio di Jhelom non vi sono limitazioni alla libertà di culto, se non quelle previste dalla Corona e dal Regno.
    • 6- La libertà individuale e fisica può essere ristretta solo da determinati soggetti individuati dalla legge.
    • 7- Libertà di iniziativa economica e proprietà privata, che può essere ristretta solo dai soggetti individuati dalla legge.
    • 8- Libertà di pensiero e di sapienza ad eccezione fatta per le ideologie bandite dal Regno Order.



    Leggi di Jhelom
    • 1- E’ vietato ricorrere alle armi e all’interno della città, ad eccezion fatta per l’autodifesa e per gli organi posti alla difesa della città.
    • 2- E’ vietato l’attentato omicidio,l’omicidio ed il furto .
    • 3- E’ vietato aiutare ed essere complici in qualsiasi modo di attentato omicidio,omicidio ed il furto.
    • 4- E’ vietato oltraggiare e diffamare la Corona, il Regno e l’ideologia Order.
    • 5- E’ vietata ogni forma di furbizia che arreca danno ad onesti cittadini e ad onesti visitatori della città.
    • 6- Le pene previste per chi infrange la legge sono: multa pecuniaria, l’espulsione dalla città, l’arresto e la pena di morte. Le pene possono essere concatenate fra di loro.
    • 7- E’ possibile fare ricorso con modalità scritta al Conte della città, spiegando le proprie ragioni.
    • 8- Requisito per avere la cittadinanza di Jhelom e’ l’appartenenza alle forze del Regno (legge temporanea)



    Lista dei Banditi dalla città:
    • Seax, Nemesis Vacuum e Revenge sono banditi e messi a morte in quanto congregazioni di briganti.
    • Velkar Veldruk bandito e messo a morte in quanto si è macchiato dell'omicidio di Aragorn[LoK]
    • Laionel bandito per oltraggio e diffamazioni nei confronti di Xard Yamato
    • Zhiltor of Cove bandito e messo a morte in quanto si è macchiato dell'omicidio di Selina
    • Calliope per furto e inganno ai danni di Blaze[MeF].
    • Dhanir, Crixus, Kaely de Veyra, Dark Kall e Luthien banditi e messi a messi a morte per avere attaccato cavalieri del regno.










    -gdr off-

    Spero sia chiaro e vada bene, altrimenti contattatemi via pm o game.
    Ultima modifica di DerfelSoL; 27-04-2012, 15:59.


    Originally Posted by Thyron
    io mi ricordo di derfel, ed era uno dei pochi warrior forti order, insieme a nighon e Aikem, abbiamo fatto (e vinto) una bellissima guerra contro di loro, tipo nel 2002 2003, e nar macrava e macrava...
Sto operando...
X