annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

[Racconto] Campale Chaos vs Order 04-10-10

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • [Racconto] Campale Chaos vs Order 04-10-10

    La sera era arrivata, umida e fredda, la vallata predisposta allo scontro era accerchiata da una nube, i due schieramenti non si potevano nemmeno guardare negli occhi, trappole e nuove insidie nascondevano quella vallata. Due grida si udirono distinde, quella di Liberanaxe nella fazione Chaos e quella di Tibino nella fazione Order erano proprio loro che incitavano i cavalieri prima della battaglia!
    I due eserciti, preparati e armati, decisero che il momento era giunto.
    L'inizio fu tranquillo le due fazioni si osservavarono timidamete, poi la fazione Order attuò una tattica che risultò vincente, accerchiò alcuni cavalieri vicino alle porte del fortino e con l'aiuto delle guardie iniziò uno sterminio! Infine la lunga corsa ai sopravvissuti da parte dei cavalieri dell'Ordine si chiuse con il ferimento di tutti i cavalieri, con eccezione di Elwood che rimasto solo contro 6 decise di arrendersi alla forza Order!
    Gli Schieramenti:
    Order - Vg:Tibino, Sejanoz, Syko
    Cavalieri: Lich, Silv, Zeaphon, Jason, Kylios (malato ha abbandonato prima del tempo)

    Kaos - KVG: Nightrider, Libernaxe, Brian
    Cavalieri: Elwood, Jsnow, Dunkan, Liliath






    ORDER IS THE WAY!
    Un saluto a tutti e complimenti!!!
    Ultima modifica di Tibino_5; 06-10-2010, 20:43.
    sigpic
    Cavaliere Celeste
    -Sir Tibino of Britain (VK) Humility Virtue Guardian
    Lady tamer
    -Helen (VK)
    http://virtuekeepers.forumfree.it/

  • #2
    Sconfitta...

    Inaspettata, combattuta, ma alla fine netta era giunta sui combattenti del Chaos, nel passaggio che collegava Britain a laddove un tempo si ergeva Megaria, poi divenuta Thorne, conquistata dal popolo libero, e dove ora non vi erano altro che erba e piante.
    Solo le fortificazioni costruite dai caotici erano rimaste, avamposto di conquista a chiudere la vallata.

    Il numero dei nemici, diversamente dal solito, era stato pari a quello delle fila caotiche, e proprio questo aveva fatto ben sperare i nostri, ma ahimè le forze del re si erano dimostrate ben organizzate, molto unite e ben armate.

    Con questi pensieri Nightrider stava di fronte ai cavalieri dell'ordine, all'ingresso dell'avamposto, posando a terra le armi in segno di sconfitta assieme ai suoi fratelli..

    Ma come ovvio, il susseguirsi dei pensieri era già alla prossima battaglia, perchè di questo si era trattato, una battaglia, e ce ne sarebbero state molte altre per rifarsi e decidere le sorti della guerra...
    sigpic
    τῷ οὖν τόξῳ ὄνομα βίος, ἔργον δὲ θάνατος

    Commenta

    Sto operando...
    X