annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

[Missiva] Guanto di sfida

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • [Missiva] Guanto di sfida

    In riferimento a questo 3ed:
    http://forum.gamesnet.it/f752/permaq...-sfida-659996/

    "Certo! Prendi! Nella cassa più alta e defilata. Li troverai quello che cerchi."
    Così, dopo momenti di incertezza, decisi di dare il permesso a Snake di frugare tra i miei beni per prendere quell' osso.
    "Grazie. Puoi fidarti, non prenderò nulla eccetto quell' osso giallastro che ti ho chiesto.". Mi sembra sincero e affidabile. Speriamo bene. Ho rischiato tanto per averlo e spero che sia finito in buone mani. Pensai esattamente questo.
    Quell' osso ricavato dal costato di un Diavolo era un pezzo pregiato, utile ad ogni combattente.
    "Cosa è successo? Cosa hai fatto?"
    Il pomeriggio seguente le urla di Noyz rimbombavano nel salone. Urla cosi forti che spensero anche la ferocia del drago ingabbiato dentro casa.
    Mi stupii vedendolo così per la prima volta: aveva il volto arrossato, le vene sulle tempie che pulsavano e strillando sputava senza curarsene.[COLOR="rgb(0, 191, 255)"]"Dove hai messo le pietre azzurre, le ossa di diavolo, le pietre rosse?! DOVE SONO?[/COLOR].
    Mi paralizzai.
    Non era difficile immaginare.
    "V....V....Ver.... Veramente non sono stato io. Sono giorni che non torno a casa. So chi è stato, solo lui può essere stato.
    Mentre ascoltavo i rimproveri di Noyz l'ira cresceva. Un fuoco caldo più di qualsiasi incendio appiccato nelle guerre passate bruciava le mie viscere.
    Fiducia, rispetto e fratellanza. Sono solo belle parole, anche una delle persone più vicine, appena può, ti volta le spalle, ma lo giuro non la passerà liscia. Fosse l'ultima cosa che faccio.
    Riprenderò ciò che mi spetta! E' una questione di onore.. Con queste parole abbandonai adirato la mia dimora sperando che la neve di Asgard, il rumore del vento e delle foglie, che congelate attraversavano l'aria, mi avrebbe spento i bollori. Niente da fare.
    Da dentro una locanda, sorseggiando birra, con il sangue che ribolliva e la mano tremante di rabbia, scrissi una lettera ad un certo Worghen, un vecchio pieno di se che gestiva i duelli con molta accuratezza, descrivendogli la situazione:

    Per aver tradito la mia fiducia e infranto i valori del rispetto e della fratellanza chiedo cortesemente di poter sfidare a duello in campo aperto il guerriero Snake [HoS] in data 20/02/2011, se in tale data non saranno restituiti tutti i beni trafugati dalla mia villa.
    Nel caso riceverà un compenso per il disturbo.

    Tornai ubriaco verso casa, appoggiandomi ogni pochi passi agli alberi innevati. Le mani ormai insensibili, le orecchie ghiacciate mi facevano desiderare il camino di casa, così con qualche difficoltà mi affrettai a tornare.
    Ma guarda che razza di posto. Chi me lo ha fatto fare di venire a vivere in quest' isola ghiacciata dove gli unici a star bene sono gli orsi. Sono un elfo...... COF COF COF .....non dovrei essere qui.

    Gdr off:
    In caso di mancata restituzione dei beni il combattimento sarà fatto a Destard in super. Vigeranno le seguenti regole: Fulloot, horse kill e il perdente verrà sgildato dagli HoS.

    In caso di restituzione dei beni dovranno essere osservate le seguenti regole: equip libero, noloot, no horse kill e il perdente verrà sgildato dagli HoS.

    In caso di parziale restituzione degli item lo scontrò sarà rimandato al massimo di 3 giorni.

    Nel caso in cui l'avversario non si presenti verrà direttamente sgildato.

    edit le scritte in grigio sono i pensieri *_*
    Vengard



    Originariamente inviato da DrakonEsox
    Xche pensi di poterlo fare anche tu liberamente?
    Ma chi ti conosce... occhio.
    Originariamente inviato da NihlusZHI
    Non tirare troppo la corda Vengard.

    I Goblin eccellono nelle arti in cui occorre sparire dalla vista e quindi spesso si prestano al mestiere di assassino

    I Goblin reputano il rispetto un qualcosa di completamente separato dal bon-ton

    Nessuno potrà mai comandare un Goblin, giovane o vecchio che sia

    Ciò che porta a considerare i Goblin “stupidi” è infatti la loro completamente assente capacità di domare le proprie pulsioni, istinti, desideri, paure e passioni. Questo rende il goblin la creatura caotica per eccellenza. Un piccolo desiderio, nella mente di un goblin, diventa improvvisamente un’ossessione

    Non sono state rare delle epiche battaglie per la contesa di profondi cunicoli sotterranei. Nani e Goblin furono tra le prime che entrarono in conflitto per il dominio del sottosuolo nella millenaria storia di Sosaria


Sto operando...
X