annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Necronomicon per neofiti [FAQ per aspiranti Sacerdoti di Elhoim]

Comprimi
Questa è una discussione evidenziata.
X
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Necronomicon per neofiti [FAQ per aspiranti Sacerdoti di Elhoim]

    Questo thread è voto a chiarire eventuali dubbi o domande per coloro che aspirano alla carica di Necromante, rimarrà aperto onde dipanare questioni di vario genere che riguardano l’iniziazione sul Sentiero dell’Oscurità. Chi insozzerà/insulterà/flammerà/andrà OT/eccetera verrà segnalato a chi di dovere.

    - Come divento Necromante?

    Il classaggio in Necromante non avviene coi metodi classici, ma attraverso lo svolgimento di una quest. Per accedervi, il Capo Culto dovrà assegnare all’aspirante sacerdote un Atto di Incarico. Il fulcro della classe è il GIOCO DI RUOLO, quindi non basterà inoltrare una semplice richiesta ai Necromanti già esistenti e mettersi in fila, bensì il postulante dovrà farsi notare già nelle fasi precoci del suo gioco con quel personaggio, dal momento in cui decide di rendersi completamente devoto ad Elhoim. Sarà compito dei Sacerdoti esistenti osservarlo, affidargli incarichi e creare gioco con esso, e valutarne l’idoneità e la buona volontà. Il Capo Culto avrà l’ultima parola sul dare infine la possibilità a quel personaggio di classarsi, avendo prima consultato i Sacerdoti che hanno tenuto d’occhio l’aspirante Necromante. Il Capo culto può scegliere un nuovo Sacerdote ogni due cicli di votazioni, quindi UNO AL MESE. In caso il posto fosse ambito da più persone, verrà ovviamente scelto il più meritevole INDIPENDENTEMENTE DALLA SUA PROVENIENZA. Tutti i Necromanti esistenti si impegnano a rispettare questa neutralità, fungendo da osservatori per gli aspiranti di ogni fazione. Se il contendente è uno solo, non è automatico che esso venga scelto per ricevere l’Atto di Incarico. Il risultato della quest finale dipenderà interamente dal giocatore stesso.
    Piccola nota: è palese che su uno shard dove, mediamente, loggano 80 pg, non possano coesistere 40 Necromanti, quindi l’apertura dei classaggi verrà valutata in base anche a questo, in modo da creare la giusta proporzione.

    - Dovrò rinunciare alla mia vita reale per questa classe?

    E’ ovvio che fuori dal gioco ognuno abbia le proprie esigenze. Per poter giocare questa classe è necessaria comunque una certa costanza. Non si richiede una disponibilità 24/24 - 7/7, ma bisogna capire che col classaggio il sacerdote diventa automaticamente il primo pg dell’account, e che la bacheca delle votazioni ha delle scadenze. Le decisioni riguardanti gli aumenti di livello vengono prese nell’arco di tempo tra una votazione e l’altra, arco di tempo in cui il personaggio che desidera veder aumentati i propri poteri deve dimostrare un certo impegno (partecipazione alle riunioni e alle azioni nate per creare gioco, eseguire piccoli incarichi, possedere spirito di gruppo inerente alla stretta cerchia dei Sacerdoti anche per semplici chiaccherate o speculazioni in gioco, eccetera). Si cercherà di far coincidere i momenti liberi di tutti, ma si richiede cooperazione anche da questo punto di vista: dato che le scadenze della bacheca sono pubbliche, per esempio, che sia d’iniziativa di tutti e non solo del Capo Culto o di un solo personaggio proporre le date e orari delle riunioni. Possediamo un forum privato nel quale, magari con la segretezza che vuole essere mantenuta nel gioco, possiamo accordarci tutti quanti. Chi non potrà partecipare a riunioni o giocate di una certa importanza per i più svariati e più che giusti impegni programmati/improvvisi nella vita reale è comunque pregato di comunicarlo, in qualche modo. L’assenteismo deliberato, invece, verrà punito bloccando, tramite il sistema di votazioni, l’avanzamento di classe del personaggio. Se il lassismo si rivelerà prolungato nel tempo il personaggio si vedrà lentamente scendere di livello fino al declassaggio completo.

    - Che genere di pg è idoneo per la classe?

    Il necromante può nascere da qualsiasi razza/classe, poiché l’interpretazione è alla base di tutto. Umani, Fremen, Elfi, Elfi Silvani, Orchi, persino Elfi Scuri di qualsiasi classe possono diventarlo, anche se questi ultimi potranno avere il problema tecnico della cura del pg, che conta più di ogni cosa sulle bende. Tuttavia, con l’avanzare dei livelli, un buon valore di INT potrebbe diventare vantaggioso...

    - Dovrò stare rinchiuso nel mio tempio a fare voli pindarici con le parole e basta?

    Assolutamente no, il personaggio è libero di fare quello che vuole, dal pvp alla caccia ai mostri (anzi, è preferibile provare la classe in queste situazioni ed allenarsi con essa), sino agli scambi, sempre nel rispetto delle regole imposte dal Concilio e dallo shard. Per esempio, se il PG Necromante (e non gli altri dell’account) verrà visto in attività pacifiche con un personaggio appartenente al culto di Idior oppure ad attaccare e nuocere altri PG fedeli ad Elhoim, esso ne subirà le conseguenze, ruolisticamente parlando. Se il PG scriverà tra parentesi, con gergo nerd, con faccine, eccetera, subirà la regressione di livello da parte dei GM. Finché rimane e gioca nel ruolo che ha scelto, il Sacerdote può fare quello che vuole!
    Ovviamente non è una classe da scegliere se si preferisce sopra ogni cosa un altro stile di gioco, visto l’impegno che richiede. Perdereste tempo voi e ne fareste perdere a chi vuole giocarlo in un certo modo.
    Nota sul linguaggio: è meglio evitare un vocabolario pacchiano e noioso, i necromanti sono persone come le altre, con un carattere e una personalità proprie!




    ICQ 315077355 - Lester l'Elfo Silvano RIP - Ladro on Sphere - SCANDALOSO!
Sto operando...
X