annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Rimembranze

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Rimembranze

    La nebbia ormai si era innalzata e la notte calava lentamente inghiottendo la luce del giorno che affievoliva pian piano..
    IL mio nome è Nicholas, un ricordo vago affollava la mia mente;il villaggio dove dimoravo nella mia infanzia era molto semplice e altrettanto lo era la gente che lo popolava.
    Quella sera tutto cambiò, avevo raggiunto la tenera età di 12 anni e mi accingevo a ritornare a casa dopo una dura giornata di lavoro nei campi con i miei genitori, ma nel ritorno delle ombre ci seguivano da diverse ore... qualcosa di molto veloce e silenzioso si muoveva al di là della foresta, cosi mio padre Titus e mia madre Loria andarono a controllare al di là degli alberi invitandomi con un cenno di continuare la via per casa.
    Qualche minuto dopo li avevo oramai distaccato quando sentii delle urla strazzianti, cosi tornai indietro e trovai i corpi strazziati di mio padre e mia madre giacere senza vita a lato della strada... quella strada che percorrevamo ogni giorno e mai a pensare che quello sarebbe stato l'ultimo.
    Tremavo tutto ma nonostante ciò mi avvicinai ai corpi notando che l'unica parte ad essere stata dilaniata fù il collo.. non ebbi il tempo di capacitarmi dell'accaduto che ritornarono le ombre e i rumori, corsi il più in fretta possibile disperandomi...
    *roff sdrum splash* Mi svegliai a casa mia, ero svenuto evidentemente e dei contadini mi spiegarono che mi trovarono ai piedi del villaggio senza coscenza.
    Il giorno dopo spiegai l'accaduto agli abitanti ma nessuno volle credermi convinti che i miei parenti erano fuggiti per via della troppa povertà del villaggio abbandonandomi qua, amareggiato e ancora incredulo decisi di prendere i pochi cimeli che mi appartenevano e andarmene..
    cosi feci al tramonto parti verso non so dove.
    Ultima modifica di leon89; 12-11-2012, 16:24.

    Paladino I Want Vial of Anatomy and Sword
    Le origini.. Ramingo delle terre selvaggie di Sosaria
    MIO NUMERO ICQ:[645-231-731]

  • #2
    Magincia

    Dopo una settimana di vagabondaggio incontrai un elfo oscuro... era molto alto con dei lunghi capelli biondi proprio come li si descriveva nei volumi di letteratura.. non credevo ai miei occhi, si avvicinò a me con sicurezza e vedendomi stanco mi rivolse la parola invitandomi a seguirlo e che mi avrebbe sfamato e addestrato..
    io allo stremo delle forze non potetti che accettare l'offerta, incamminandoci cosi verso la città di cui parlò con grande ardore ovvero Magincia, durante il tragitto ci presentammo il suo nome era Kreek io mi presentai a lui come Nicholas, nei suoi discorsi c'era una sorta di fiducia e grande ardore verso questa città...
    fù cosi che arrivati non credevo ai miei occhi, la sua descrizione della città era tutta veritiera; alte mura, simboli magici, edifici imponenti, rimasi colpiti dalle mille sculture e dalla bellezza che racchiudeva quella piccola cittadina.
    Una volta entrati poche ore dopo essermi rifocillato e aver fatto qualche ora di sonno mi presentò il sindaco un tale Ser Ribery che si rivelerà nella mia vita fondamentale.
    Il tempo passava e Kreek e Ribery mi insegnarono le più antiche arti da combattimento fù cosi che trovai una certa passione nell'arma e nell'arte del combattimento, il soggiorno durò molto... ma qualcosa accadde 8 anni dopo oramai ventenne mi svegliai nel pieno della notte dopo un brutto incubo, dove ritornavo a quella notte in cui i miei genitori furono straziati e io non potetti nulla, inerme dinanzi all'inevitabile.
    Fù cosi che decisi dopo più di un mese di andarmene da Magincia cercando altrove le risposte che volevo..
    feci i bagagli e salutai i miei maestri Ribery e Kreek che con poche parole mi dissero che se avessi bisogno di qualcosa sarebbero subito corsi in mio aiuto per qualsiasi cosa.
    Prima di partire Kreek mi suggeri che alla biblioteca di Trinsic avrei potuto trovare le mie risposte, cosi mi incamminai col martello sulle spalle e le poche vettovaglie che mi appartenevano..
    con un aria soddisfatto e un cenno di approvazione congedai l'elfo lasciando quella magica città che tanto mi aveva donato.
    Ultima modifica di leon89; 12-11-2012, 16:25.

    Paladino I Want Vial of Anatomy and Sword
    Le origini.. Ramingo delle terre selvaggie di Sosaria
    MIO NUMERO ICQ:[645-231-731]

    Commenta


    • #3
      Dissidio interiore

      Nei miei passi mille pensieri attraversavano la mia testa,mentre ero diretto alla biblioteca tanto elogiata dai maginciani.
      La verità è che non so di preciso cosa cercavo ma almeno era un inizio,il mio tentativo di espiare le mie colpe...cosi qualche giorno dopo arrivai dinanzi a Trinsic dove insegne di pace e serenità costellavano le mura.
      Una volta entrato notai quanto era immensa quella città e sopratutto notai molti monaci passeggiare di qua e di là cosi mi avvicinai ad uno di loro e gli chiesi come mai quest'affluenza,egli mi rispose con un sorriso dicendomi che ero venuto nel posto giusto e che qui dimorava il sacro culto di Idior.
      Domandandomi a me stesso cosa fosse o chi era Idior feci altre domande.
      Un paio di ore dopo quel tizio di nome Richard mi illuminò e mi convinse a seguirlo in chiesa,dove trovai entrato nel monastero situato dentro la città una serenità inspiegabile tutto ad un tratto i miei incubi , i sensi di colpa non mi logoravano più dentro sentii una calma immensa.
      Giorni dopo preso confidenza con la città mi recai alla biblioteca dove trovai molte storie interessanti,storie che riguardavano scontri tra dei dove lessi il nome di un certo Elhoim dio della guerra e del male cosi lo descrivevano e le sue genie nell'arco dei secoli.
      Si macchiarono di gesta ignobili e immonde barbarie e crudeltà,mentre i sacri testi narravano anche di un dio buono e giusto dove poter confidare ossia Idior era il nome che quel monaco nominò per ore.
      Molte cose tornavano incominciavo a comprendere gli equilibri e le differenze tra ciò che era giusto e ciò che era male.
      Un mese dopo mi trovai in biblioteca pieno di nozioni interessanti che appresi ma niente di niente su qualcosa che avrebbe potuto darmi qualche indizio riguardo gli assassini di mio padre e mia madre..
      Quando ad un tratto caddè un vecchio libro impolverato dallo scaffale,lo aprii e sfogliando le pagine parlava per la prima volta di qualcosa di arcano una storia parallela a tutte le narrazzioni precedenti dei tomi biblici;
      Decisi di portare il libro alla taverna dove dimoravo e nelle notti lessi,lessi e ancora a leggere...narrava di una genia di immortali diretti discendenti delle divinità,Caine e Zoltan cosi si chiamavano i due fratelli che quando nominai una folata di vento fredda attraverso il mio corpo e le luci si affievolirono quasi la stanza stessa non volesse sentire nominare codesti.
      Quella sera capii che ero sulla via giusta finalmente avevo trovato qualcosa di concreto da abbinare all'assassinio e alle dinamiche di morte dei miei...
      il cuore battè forte per l'emozione.
      Ultima modifica di leon89; 12-11-2012, 16:28.

      Paladino I Want Vial of Anatomy and Sword
      Le origini.. Ramingo delle terre selvaggie di Sosaria
      MIO NUMERO ICQ:[645-231-731]

      Commenta


      • #4
        Idior

        Dopo quasi un anno decisi di votare la mia anima,il mio corpo e la mia mente al dio Idior pensado di trovare in lui finalmente le risposte che cerco da quell'infanzia tanto trasandata.
        Il mattino seguente alla mia volontà i chierici mi portarono al tempio sacro su un isola...struttura imponente di immensa bellezza,fu li che incontrai la sacerdotessa colei che ''non ha nome'' con un espressione ridente e serena mi invitò ad avvicinarmi ad una fontana bluastra,dove incominciò a parlare una strana lingua e a buttarmi l'acqua di quella fontana sulla fronte a schizzi..
        Qualche minuto dopo capi che il primo passo verso la verità e il bene era compiuto.
        Avevo finalmente degli ideali che portai con me in ogni scelta della mia vita,finito tutto questo mi incamminai verso Skara Brae dove chiesi asilo sperando in una risposta del sindaco una dolce elfa di cui tutti mi parlarono bene a Trinsic attendevo cosi una sua risposta arrivato in città;
        Questo perchè forse con l'aiuto di altra gente sarei riuscito a svelare quegli strani misteri che si celavano dietro il nome di Zoltan e Caine...
        una verità macchiata col sangue senz'altro.
        Ultima modifica di leon89; 12-11-2012, 16:29.

        Paladino I Want Vial of Anatomy and Sword
        Le origini.. Ramingo delle terre selvaggie di Sosaria
        MIO NUMERO ICQ:[645-231-731]

        Commenta


        • #5
          Il seme del male

          Era notte fonda mi svegliai d'improvviso da un brutto incubo..
          erano anni oramai che dimoravo a Skara,ma quella sera decisi di andare a prendere una boccata d'aria perchè qualcosa mi turbava non so cosa..la nebbia era orami alta in città e camminando per i vicoli bui e vuoti intravidi un ombra,la segui e mi portò in una cripta fuori la città, sulla collina superiore a Skara.
          Decisi di scendere e mi poggiai dietro una colonna da dove guardando attentamente notai che dietro quell'ombra si celava la stessa persona che aveva ammazzato i miei cari genitori 10 anni fà.
          Mi si riempi la testa di pensieri e gli occhi di rabbia,ma decisi che non era quello il momento della mia vendetta cosi mi limitai a spiare il tizio;quando ad un tratto notai che stava pronunciando delle parole in una lingua arcaica davanti ad una statua dagli occhi rosso sangue.
          Fù in quel momento che decisi di intervenire impugnata l'ascia mi scagliai contro l'essere!! quando ad un certo punto egli spari avvolto da una nube nera e le mie speranze di una possibile vendetta scomparvero con essa...
          Tornai a casa a rimurginare su quella notte incredibile ormai stanco tra l'irrazzionale degli eventi,dove ancora non me ne facevo capace dell'accaduto.
          Ultima modifica di leon89; 12-11-2012, 16:30.

          Paladino I Want Vial of Anatomy and Sword
          Le origini.. Ramingo delle terre selvaggie di Sosaria
          MIO NUMERO ICQ:[645-231-731]

          Commenta


          • #6
            Un Nuovo inizio..

            L'isola di Ocllo e la caduta dei Casati

            Mi risvegliai con un forte mal di testa e stando a riflettere per una mezzoretta decisi che doveva cambiare qualcosa nella mia vita.
            Decisi,quindi di fare i miei bagagli e dirigermi lungo la strada tanto irsa di ostacoli che portava a Brit....
            La grande capitale dell'ormai decaduto Lord British.
            Arrivato al porto l'aria di salsedine si fece densa e penetrante parlando con certi marinai li nei dintorni mi accennarono di una tranquilla cittadina tra i boschi su una verde isola.
            Il nome della citta' era Ocllo...fu' cosi che mi lasciai convincere e decisi di incominciare questa nuova avventura,zaino e bardica in spalla mi accingevo a solcare i mari ...diretto verso Ocllo.
            ''a tutta dritta marinai,si salpa!''
            Arrivati al mattino seguente dopo un mare in burrasca,in lontananza il nostromo sull'albero maestro grida a squarcia gola '' terraaa'' ..
            In quel momento mi alzai di scatto per dirigermi a prua dove vidi la terra.. una magnifica isola era dunque quella Ocllo?
            Qualche ora dopo arrivammo alle porte della città dove le guardie ci fecero passare senza indugi vedendo che cerano dei mercanti di pelli con noi, fu li che per le strade intravidi un uomo dai vestiti vistosi molto visibile e appariscente...mi incuriosiva decisi di avvicinarmi a lui ''devo parlarci mi incuriosisce troppo quel tizio''
            Fu cosi che si incammino e accostandosi a lui disse Nicholas ''Salve ser posso farle qualche domanda?'' con tono deciso l'altro rispose '' certo chiedete pure a me'' ..
            sembrava quasi compiaciuto che mi ero dedicato a lui rivolgendogli la parola.
            ''Il mio nome è ser Nicholas piacere di conoscerla..lei è? ''
            Con tono compiaciuto, e con un lieve sorriso che gli usciva fuori disse '' Slade'' il piacere è tutto mio.
            Ultima modifica di leon89; 30-11-2012, 18:02. Motivo: Titolo aggiunto

            Paladino I Want Vial of Anatomy and Sword
            Le origini.. Ramingo delle terre selvaggie di Sosaria
            MIO NUMERO ICQ:[645-231-731]

            Commenta


            • #7
              I nuovi culti

              TOMO I
              Erano mesi oramai che dimoravo all'isola di Ocllo,quando un bel giorno capii che forse qualcosa nell'aria stava cambiando..un sesto senso non saprei come definirlo.
              Fu cosi che il giorno dopo spiegai questo strano presentimento al sindaco e andai fuori dall'isola cercando le mie risposte altrove,per le terre di Sosaria.
              Giorni erano oramai passati alle mie spalle e il pallido freddo dell'inverno avanzava impavido senza freni,cosi quasi fu il destino a riportarmi li nella mia ricerca d'oltremare sbarcai su un isola.
              Arrivò l'alba anche se fiacca e fu cosi che decisi di incamminarmi nell'esplorazione del posto trovando dopo poche ore un edificio molto imponente e con cupe decorazioni sfarzose,un cartello indicava la suddetta scritta ''Lycaeum di Moonglow'' ... e pensando tra me e me capii che la mia ricerca stolta e disperata mi aveva portato a Moonglow la cittadina delle arcane magie.
              Indagando tra i tanti libri che trovai nel palazzo venni a conoscenza di un manufatto scritto di recente da alcuni scrivani del posto,e fu in quel momento che trovai le mie risposte..nel tomo si narrava della recente rinascita dei due culti di preghiera dimenticati ormai dalle sabbie del tempo..Idior ed Elhoim i culti quindi di divinità che la mia memoria rimembrava nella giovane età, ma lo stupore era grande ed assai piu' grande la speranza nei miei occhi di trovare un credo attraverso la fede e il rinnovo degli antichi verbi.

              ''Uscii dal palazzo dirigendomi in un sentiero che mi avrebbe portato alla cittadina mistica di Moonglow dove forse avrei dissetato la mia sete implacabile di conoscenza''.

              Paladino I Want Vial of Anatomy and Sword
              Le origini.. Ramingo delle terre selvaggie di Sosaria
              MIO NUMERO ICQ:[645-231-731]

              Commenta

              Sto operando...
              X