annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Un nuovo Hobby

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Un nuovo Hobby

    Alykas ormai si era convinta che poteva solo ricevere vantaggi, entrando a far parte della guardia cittadina, quindi di buon umore dirigendosi verso la caserma cerco di incrociare i suoi genitori, ma in particolar modo suo padre, per continuare il discorso che era stato troncato qualche giorno addietro.
    In Game: Alykas N'myst "Il petto pi¨ procace di Ondachiara!"

  • #2
    Vecchi vizzi

    Non trovandoli in caserma, and˛ a cercarli direttamente a casa, li si finse di non star molto bene, riuscendo a guadagnarsi dei giorni a scrocco.

    Non aveva un motivo preciso per inventarsi un malore, ma in quel momento aveva voglia di riposarsi un p˛ lontano da occhi indiscreti.

    Avrebbe chiesto a proposito dell'entrare nella guardia, al padre, appena sarebbe finita la farsa.
    Ultima modifica di TreiK; 31-05-2011, 19:42.
    In Game: Alykas N'myst "Il petto pi¨ procace di Ondachiara!"

    Commenta


    • #3
      Una nuova recluta!

      Dopo averci parlato insieme, inizi˛ a presentarsi in caserma per i giorni successivi come su indicazione di suo padre.

      Fino a quando, un' altra guardia non la ferm˛ appena entrata consegnandoli una lettera da parte di suo padre.
      Rimase inizialmente stupita, poi comprese cosa aveva in mente suo padre appena letto il contenuto della busta.
      Sicura di se entro da Amedeo per arruolarsi nella guardia, cosa che fece con successo.
      Ultima modifica di TreiK; 31-05-2011, 19:42.
      In Game: Alykas N'myst "Il petto pi¨ procace di Ondachiara!"

      Commenta


      • #4
        La via del Guerriero I

        Prestando ormai servizio da qualche tempo, Alykas si accorse della differenza tra lei ed una guardia regolare. Lo scudo che portano appresso assieme alle loro armi, sembrava un mero decoro anzitempo, ora invece, invidiava la loro abilitÓ nell'usaro.

        Invidia nata dalla necessitÓ, che a sua volta, derivava dagli scontri occasionali nella foresta.

        Qui aveva imparato che saper usare un'arma era inutile nel caso di inferioritÓ numerica, poteva si resistere ai colpi grazie alla sua armatura, ma l'alternativa era solo una.

        Fu allora che appena incontr˛ suo padre, gli chiese consiglio su come poteva imparare ad usare uno scudo efficacemente in combattimento ed allo stesso tempo impugnare una lancia o ancora meglio, una alabarda... come tra l'altro, lui era capace.

        Il primo consiglio del padre sembrava pi¨ una banalitÓ che un esercizio pratico, ma senza ribadire nulla, Alykas and˛ subito presso l'armeria e come su indicazione prelev˛ uno scudo piccolo ed una spada regolare.

        Secondo suo padre doveva prima abituare le braccia al nuovo carico di lavoro passando per gradi, quindi non gli rimaneva che tenersi legato lo scudo di ridotte dimensioni al braccio ed impugnare la spada solo con la destra... cosa che non era molto abituata avendo sempre e solo maneggiato armi ad asta.
        Ultima modifica di TreiK; 31-05-2011, 19:43.
        In Game: Alykas N'myst "Il petto pi¨ procace di Ondachiara!"

        Commenta


        • #5
          Grazie al consiglio del padre, nel giro di qualche settimana apprese come imbracciare un'arma ad asta usando uno scudo di medie dimensioni.

          Indossare per gradi durante tutto l'arco del giorno, scudi sempre pi¨ pesanti, aveva abituato il braccio a tale sforzo, cosi facendo, poteva aiutarsi con il braccio sinistro nel controllare l'arma senza scomporsi per il peso aggiunto dello scudo. Nonostante tutto, i movimenti risultano meno fluidi e di conseguenza pi¨ prevedibili, senza contare che la potenza dei colpi era diminuita, non sfruttando appieno entrambe le braccia; ma il vantaggio di avere lo scudo sempre impugnato ripagava appieno i suddetti inconvenienti.
          Ultima modifica di TreiK; 30-05-2011, 19:23.
          In Game: Alykas N'myst "Il petto pi¨ procace di Ondachiara!"

          Commenta


          • #6
            La via del Guerriero II

            Il padre non fece a meno di notare che la propria figlia era riuscita nell'apprendere la lezione alla lettera, quindi in un momento di calma gli propose un'altra lezione.

            Questa volta gli spieg˛ come poter combattere anche in situazioni di scarsa visibilitÓ... Alykas non capý molto bene la parte teorica mentre lo guardava con uno sguardo di compatimento, senza neanche capire il come, si ritrov˛ bendata davanti ai manichini al di fuori della caserma.

            Mostrando tutta la sua inesperienza iniziale, mentre faceva volteggiare pericolosamente a vuoto la sua alabarda, nel giro di qualche decina di minuti, dopo aver memorizzato la posizione dei manichini, gli fu facile colpirli a dovere.

            Osservandola, il padre annui al suo decente risultato, quindi dopo la breve prova cerc˛ di rispiegarli nuovamente il concetto.

            Sostanzialmente gli spieg˛, che a differenza di manichini inermi, durante un vero combattimento in condizioni di visibilitÓ critica, o ancor peggio, contro un nemico non visibile ad occhio nudo a causa di effetti magici o altro, si dovevano sostanzialmente unire la memoria e la capacitÓ di ascolto... la memoria in primis per ricordarsi la posizione esatta dei propri compagni, come era stato per i manichini, per poi concentrarsi su eventuali rumori estranei, inoltre si doveva prestare molta attenzione anche piccolezze solitamente trascurabili, come una folata di aria diversa o un lieve odore di troppo, detto brevemente, qualsiasi cosa che gli altri sensi possano percepire essendo la vista facilmente ingannabile, ma in questo caso i manichini non erano di nessuno aiuto doveva apprenderlo altrove.

            Finito il discorso Alykas era seriamente turbata ed non aveva tutti i torti, infatti gli lasci˛ la benda dicendogli:

            *Quando avrai turni tranquilli qui in paese... indossala!*

            Nel vederlo allontanarsi con un ghigno di sfida, non sapeva se accettarla, oppure mandarlo semplicemente al diavolo... Ma dopo un breve ponderare, concluse da sola che la lezione poteva rivelarsi molto utile, l'unico problema era apprenderla, non sembrava qualcosa alla quale bastava impegnarsi, probabilmente richiedeva anche una certa predisposizione.
            Ultima modifica di TreiK; 31-05-2011, 19:44.
            In Game: Alykas N'myst "Il petto pi¨ procace di Ondachiara!"

            Commenta

            Sto operando...
            X