annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

KMud 1.0

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • KMud 1.0

    Se a qualcuno può interessare posso dare la procedura per installare il vecchio KMud. Ovvero l'unico client Mud con un ottima interfaccia grafica, alias, triger e soprattutto un automap veramente carino, con un sacco di funzioni. Ovviamente è un programma per linux.
    Ciao a tutti e alla prox
    ----------------
    Se la vita è solo un illusione, un mud che cos'è?
    Mortigan e Orem

  • #2
    Installazione di kmud

    Bisogna sottolineare che il progetto di kmud pultroppo è fermo alla versione 1.0(beta) dal lontano 2001, ora un pezzo alla volta sta sparendo pure il sito, questo però non vuol dire che faccia
    Il problema di fondo che kmud 1.0 si appoggia alle librerie kdelibs1 e qt1, che non solo sono in dis'uso ma anche incompatibili con le attuali kdelibs4 e qt4. Quindi non è installabile ne compilabile direttamente perché i file di un odierno linux/unix non soddisfano le dipendenze necessarie.

    esiste anche una versione 2 di kmud (per l'appunto kmud2) ed è disponiblie anche il CVS per chi ha voglia di ricompilarsela, ma è ancora in fase alfa e pultroppo rimmarà così finche qualche anima pia non gli venga la voglia di riprenderne lo sviluppo .

    Quindi mi limiterò a spiegarvi come installare i file binari (x86) per pemettere a kmud 1.0 di funzionare a meraviglia


    L'installazione di kmud.
    Per prima cosa scaricatevi il file tar.gz dal sito di equilibrium.
    aprite una shell
    deventate root (attenzione: sbagliare è umano ma per fare i veri danni ci vuole la password di root). Lo si può fare con un semplice comando:
    codice:
    su -
    Password:
    Digitate la vostra password di root. A questo punto gli utilizzatori di ubunto bestemieranno! Perché per qualche insana mentalità malsana i suoi creatori hanno tolto (o quasi) l'utente root. Con unbunto root esiste ma preferisce far sudare i propri utenti con il comando sudo. Quest'atteggiamento a banalizzare e semplificare le cose con UNIX è paragonabile al lato oscuro della forza. Root serve e ve lo potete creare con un semplice:
    codice:
    sudo passwd root
    dopo di che definite la password di root, così da ora in poi ubunto sarà un linux a tutti gli effetti (non spaventatevi non cambierà niente).

    ora scompattare il file nella directory di root con il comando:
    codice:
    tar xzjf <path di origine>/kmud-1.0.tar.gz
    e poi:
    codice:
    cd kmud-1.0
    ls -1
    AUTHORS
    ChangeLog
    doc   
    lib     
    share
    bin      
    COPYING    
    FAQ  
    kmud                    
    README  
    TODO
    Questo è più o meno quello che dovreste trovare nell'archivio.
    A questo punto si puossono coppiare tutti i file presenti in lib nella directory /libs. Facendo attenzione a non sovrascrivere i file preesistenti.
    Per far questo usate i seguenti comandi
    codice:
    cd libs
    cp -i * /libs
    Con l'opzione -i in caso di sovrascrittura il sistema informerà prima l'utente.

    Poi non resta che copiare tutte le iconcine nelle apposite cartelle:
    codice:
    cd ..
    makedir /usr/share/icons/mini/
    cp share/icons/mini/* /usr/share/icons/mini/
    Ora il programma dovrebbe essere avviabile con un semplice:
    codice:
    ./kmud
    Ora ho finito.
    Per chi ha poca memoria come me. L'automap di kmud è l'ideale ed è quanto c'è di meglio per linux.
    Ha qualche problema di integrazione con il desktop (copia e incolla) ma per il resto lo uso senza nessun problema.
    Spero che questa guida vi venga utile e che vi piacia.
    Ciao a tutti e buon divertimento
    Ultima modifica di Mortigan; 01-05-2008, 18:09. Motivo: Fine stesura howto
    ----------------
    Se la vita è solo un illusione, un mud che cos'è?
    Mortigan e Orem

    Commenta

    Sto operando...
    X