Results 1 to 4 of 4
  1. #1
    Friend Member

    vengard's Avatar
    Join Date
    Jul 2008
    Location
    Roma
    Age
    28
    Posts
    6,452

    Default [lettera al sindaco] A protezione di Wind

    "Caro sindaco, ormai è da troppo tempo che i miei piedi calpestano i freddi marmi di Wind, da quando entravano in una mattonella ad ora che non ne bastano due.
    Ed è dalla nascita che, come ogni elfo oscuro, mi presto alla difesa di Lloth, alla diffusione del suo credo in superficie e sono quanto mai convinto della superiorità della nostra razza sulle altre.
    Elfi?! Qualcuno arroccato su qualche albero, nulla di più.
    Nani?! Spero che le nostre caverne si incrocino.
    Ormai Wind, benchè casa di assassini, vive in pace ed è nella pace che possiamo permetterci di far tornare i nostri fratelli.
    Per questo ho necessità di chiedere un incontro.
    Sono alla ricerca di un libro.

    Vengard figlio di Wind, seguacedi Lloth
    "

    "Chissà se qualcuno mai leggerà e risponderà"
    Il timbro chiuse la lettera con la cera e lo spago la strozzava trasudando impazienza.
    Lasciata la lettera al soldato a guardia del cancello mi voltai continuando a leggere i libri sulla storia più recente dei dark-elf. Drow, Ellar, ReV.
    † Asya Hallywhere - the Legendary Mage †________________† Vengard - The Legendary Swordsman ________________† Ashant of Camelot - Weaponsmith †




    Quote Originally Posted by DrakonEsox View Post
    Xche pensi di poterlo fare anche tu liberamente?
    Ma chi ti conosce... occhio.
    Quote Originally Posted by NihlusZHI View Post
    Non tirare troppo la corda Vengard.

  2. #2
    ZHI RAPPER 🤙
    lanterna87's Avatar
    Join Date
    Oct 2015
    Location
    Winde
    Age
    31
    Posts
    4,446

    Default

    *La guardia prese in consegna la lettera, oltrepassò l'alto cancello e dirigendosi verso il piano più alto cominciò a salire le scale.
    Si fece luce nella lugubre atmosfera che attorniava l'ala ovest del palazzo con una fiaccola consumata, la portò vicina a se.
    Egli era intento a sganciare un lungo mazzo di chiavi in ferro scuro a tratti arrugginito dalla sottile cintura in cuoio intrecciato.
    Sfilò le chiavi e fece ingresso nell'immenso salone tenebroso, la fiamma faceva risplendere i dettagli rossi e violacei delle tappezzerie.*

    "Ilharn, siete qui? Mio signore?"
    La sala era vuota, lasciò la lettera adagiata su di un freddo tavolo grigio in pietra si guardò attorno scoraggiato poi si voltò verso la porta.
    "Sono qui."
    Una voce risuonò nell'aria, la guardia stava per chiudere la porta ma tornò bruscamente indietro..
    " Non vi avevo visto, perdonatemi!"
    La guardia era visibilmente imbarazzata per l'accaduto.
    " Tu non puoi vedermi, adesso vai, devo rispondere a questa lettera."
    Darken De' Xyran rimase solo nella grande sala, accese una candela e cominciò a leggere nella semioscurità quella lettera elegante e curata.
    Affondò un osso affusolato nell'inchiostro e con l'altra mano sfiorò un foglio di carta pregiata con lo stemma del casato.



    "Vengard, la tua bellezza non è passata inosservata, ho ancora vivida l'immagine del tuo volto tenebroso nella mia testa, sai ti ho osservato tra le fila caotiche, non comprendo in quale veste tu voglia sottoporti al nostro cospetto.
    Immagino che saprai che Wind oltre ad essere il posto in cui risiedi è un luogo sicuro per ogni drow riconosciuto dal regno, ma non mi risulta essere pervenuta una tua richiesta di riconoscimento dalla dinastia sovrana che rappresento.
    Tuttavia in qualità di sindaco potrei occuparmi personalmente di questa pratica e vista la tua fama di "drow più bello del reame" non avrei difficoltà a gestire la cosa politicamente con i Revenants.
    Per volere del sindaco di Wind accogliamo la tua richiesta di udienza.

    Darken De'Xyran
    Last edited by lanterna87; 18-02-2019 at 13:25.



    Darken De'Xyran of Wind [ReV]

    🕷️Revenants🕷️
    🕸️gilda razziale drow su Zulu Hotel Italia🕸️





  3. #3
    Friend Member

    vengard's Avatar
    Join Date
    Jul 2008
    Location
    Roma
    Age
    28
    Posts
    6,452

    Default

    Dall'alto balcone della dimora, il pipistrello che ne è gurdiano si lanciò contro quella guardia che poche ore prima aveva incontrato il suo padrone.
    La lettera venne strappata dalle mani scure di colui che inveì "Axsa dragazhar!"
    "Non preoccuparti, è con me. Venduì"
    "Non mi aspettavo una risposta così rapida"
    Il messaggero allontandosi guardò torvo il pipistrello che, non curante, iniziò a leccarsi le ali nere e venose sul balcone tra le ossa di quel che fu Dominic.
    "Carta pregiata, cera viola e stemma De'Xyran. Direi che ci siamo"
    Leggendo una smorfia mi segnò il volto alle parole "drow più bello del reame".
    Scelsi il miglior vestito, avvolsi la pergamena e la riposi nella tasca del mantello e gridai "Dragazhar! Seguimi dall'alto e se mi dovesse succedere qualcosa vai da Ghaluk Nox"

    Il cancello del casato De'Xyran è sicuramente pesante. Il colore nero e l'aria opprimente di Wind lo rendono soggiogante per molti. Aculei neri escono dagli infissi, taglienti come lame, ragni giganti si aggirano intorno questo come se ne fossero attratti da un sordo e viscerale richiamo e i fumi della lava all'interno delle mura davano l'idea di qualcosa di minaccioso in avvicinamento.
    Sbam Sbam
    Al battere del batacchio una fessura si aprì e gli occhi rossi di un drow risaltavano nell'ombra.
    "Usstan tlu Vengard, mzilst ssin'urn. Apri" così dicendo porsi la lettera attraverso la fessura e poco dopo il cancello venne aperto.
    Sorrisi guardando la mano graffiata della guardia che mi accompagnò attraverso la sede fino alle porte del sindaco Darken De'Xyran.
    "Erano anni che non entravo qui dentro. Nulla è cambiato"
    Alzai le braccia incrociate verso l'alto al passaggio davanti l'altare di Lloth (gesto che sta a significare "che Lolth vi benedica") tra gli sguardi di chi dava forma ai materassi delle aule comuni.
    "Il sindaco è dentro. Ti aspetta.Aluvè."
    "Aluvè"

    "Venduì Darken"
    "Venduì Vengard, ho letto la tua lettera. Dimmi pure, cosa ti ha spinto a richiedere udienza?"
    Mi piacciono i drow non badano troppo alla forma come i cugini della superificie e vanno dritti al punto mantenendo un certo stile.
    "Qualche giorno fa si è presentato un elfo oscuro alla mia porta, Ralevith è il suo nome. Mi ha raccontato una storia alla quale non credo e sono qui per poter leggere i libri sulla nostra razza che non è possibile trovare altrove. E' una storia vecchia che necessita di una risposta e lo studio di tempi da troppo passati."
    † Asya Hallywhere - the Legendary Mage †________________† Vengard - The Legendary Swordsman ________________† Ashant of Camelot - Weaponsmith †




    Quote Originally Posted by DrakonEsox View Post
    Xche pensi di poterlo fare anche tu liberamente?
    Ma chi ti conosce... occhio.
    Quote Originally Posted by NihlusZHI View Post
    Non tirare troppo la corda Vengard.

  4. #4
    Friend Member

    vengard's Avatar
    Join Date
    Jul 2008
    Location
    Roma
    Age
    28
    Posts
    6,452

    Default

    Acconsentitomi ad accedere alla biblioteca Drow accompagnato da guerdi mi misi a camminare tra i corridoi alla ricerca del libro che narra della storia precedente all'avvento di Lloth.
    Tra gli scaffali si trovano libri di ogni tipo: medicina, stregoneria, alchimia, storia contemporanea, poesie, rapporti tra razze e quant'altro.
    Diretto nel reparto "Storia antica" iniziai a cercare. Non si trovavano molti libri, la maggior parte sono andati bruciati e persi durante le guerre.
    Parto dalle origini, dalla scissioni con gli elfi di superificie e dalle casate che da sempre dominano la struttura societaria drow.

    "Ghettizzati nell scure cavità dell'Underdark gli elfi, considerati malvagi, cambiarono.."
    "Mossi dalla mano della vendetta che infimamente si insinua nella loro mente e nel loro cuore.."
    "Un'organizzazione sociale assente portò a numerose guerre che durarano secoli. Le casate più nobili riuscirono a conservare il loro status con l'avanzare del tempo, ma non con il perdurare delle guerre. Delle grandi famiglie consiliari solo 3 mantennero un ruolo centrale.."
    "Le dinamiche politiche furono una conseguenza della supremazia della religione. E' nella buia era dell'esilio sottoterra che si formarono i diversi credi e proprio questi portarono alla quasi estinzione degli elfi oscuri.."
    "Chaos, vendetta, odio, supremazia i domini delle nuove divinità.."

    Trovati riferimenti sugli anni della Guerra dei Ragni ho potuto approfondire l'argomento con letture più specifiche.

    "Baenre, Mizzrym, Melarn, Fey-Branche, Do'Urden le principali famiglie che governarono nei secoli Wind. Tutte fedeli a Lloth dopo che i suoi seguaci uccisero, esiliarono, torturarono, schiavizzarono gli esponenti dei culti diversi da quello della Dea Ragno:
    - Elistraee,un tempo era la figlia di Lloth, e fu bandita il ruolo che ebbe nella guerra contro il pantheon elfico.
    Accettò la punizione che il padre le inflisse e divenne per i drow un punto di riferimento dedito al bene.
    Gode di ottimi rapporti con le divinità buone ed i suoi nemici sono le divinità malvagie del sottosuolo e il resto del pantheon drow.
    I suoi seguaci sono stati massacrati durante la guerra. Ora ogni elfo oscuro che le se avvicina viene condannato a morte. Di lei nessun libro fu più trovato a Wind ne delle famiglie a lei collegate..
    - Ghaunadaur, il dio delle fanghiglie è malvagio.
    E' una divinità ripugnante e nauseabonda che si diverte saltellando con melme senza cervello e fanghiglie come anche i suoi servitori.
    Egli insegna che solo gli esseri più forti sono meritevoli di sopravvivere a che tutti gli esseri inferiori (intendendo tutti coloro che non lo venerano) devono essere annientati.
    Egli è venerato anche da alcuni drow insoddisfatti dal potere del clero di Lolth come anche da umani malvagi e degeneri.
    Solitamente rappresentato da un occhio e un martello è represso nella società e non gode di una folta schiera di seguaci. Nella stessa Wind chi persegue il volere gi Ghaunadaur è considerato poco affidabile e vile. Vengono quindi disprezzati più per i loro comportamenti che per il loro culto e spesso considerati al pari di orchetti e goblin..
    - Vhaeraun, il dio drow della furto e dei maschi drow, è caotico malvagio. E' noto come il Signore Mascherato e l'Ombra ed è l'unico figlio maschio di Lolth, ma si logora sotto il dominio della madre e disprezza I favoritismi di lei per il sesso femminile. Così è diventato il patrono del sesso maschile di questa razza ed ha iniziato molti di loro all'assassinio e al furto così che non siano senza aiuto contro il grande potere delle femmine scelte da Lolth. Molti dei suoi seguaci rivendicano la supremazia del sesso maschile, mentre altri sostengono che i drow dovrebbero aumentare la loro influenza ed il loro potere in superficie.
    Le famiglie seguaci di Vhaeraun hanno subito nel tempo una forte repressione perchè avrebbero potuto minare le fondamenta del matriarcato di Lloth.
    Non sono più visti come una minaccia, ma ogni azione manifesta di rivolta a Lloth viene punita con la morte..
    "
    "Elenco delle famigli e dei rispettivi culti.."

    "Cosa? Manca una pagina?!"
    "Guardia! In questo libro manca una pagina. E' stata strappata."
    "Lo sappiamo. E' stata persa da decenni e nessuna sa dove sia finita."
    "Maledizione"

    Ringraziai il sindaco, venni scortato al cancello nero e mi avviai solo verso casa.
    † Asya Hallywhere - the Legendary Mage †________________† Vengard - The Legendary Swordsman ________________† Ashant of Camelot - Weaponsmith †




    Quote Originally Posted by DrakonEsox View Post
    Xche pensi di poterlo fare anche tu liberamente?
    Ma chi ti conosce... occhio.
    Quote Originally Posted by NihlusZHI View Post
    Non tirare troppo la corda Vengard.

Posting Permissions

  • You may not post new threads
  • You may not post replies
  • You may not post attachments
  • You may not edit your posts
  •